quando-fare-un-trapianto-di-capelli-cosmedica

Quando Fare Un Trapianto di Capelli

In this post

Capelli folti, lucenti e densi sono un segno di giovinezza, fertilità e semplicemente un ideale di bellezza. Se i capelli iniziano all’improvviso a cadere e ad essere sempre più sottili, ciò può diventare un peso psicologico per coloro che ne sono colpiti, indipendentemente dal fatto che si tratti di una donna o di un uomo. Ma come si capisce quando è il momento di fare un trapianto di capelli?

In particolar modo, un trapianto di capelli può alleviare la sofferenza ed il disagio di moltissime persone, perché non tutti hanno il coraggio di impugnare forbici e rasoio e sfoggiare un’acconciatura rasata con orgoglio, specialmente le donne. Un trapianto di capelli per le donne è la scelta più logica ed efficace in questo caso.

Prima di considerare l’autotrapianto di capelli andrebbe però identificata la causa della perdita di capelli. Per alcune malattie cutanee legate ai capelli, ad esempio, un trapianto di capelli ha poco senso.

Si Inizia Con La Diagnosi

Una certa quantità di capelli persi è completamente normale

In media, le persone perdono fino a 100 capelli al giorno.

La situazione diventa critica solo quando i capelli cadono all’improvviso a ciocche e/o non ricrescono più. In questo caso, la persona colpita dovrebbe consultare un medico affinché possa fare una diagnosi e, eventualmente, iniziare una terapia adeguata.

La causa più comune di perdita permanente di capelli sia nelle donne che negli uomini è la perdita di capelli ereditaria. I sintomi nella maggior parte dei casi sono chiari.

Alopecia Androgenetica

L’alopecia androgenetica, il nome scientifico per la perdita di capelli ereditaria, solitamente si verifica negli uomini a partire dai vent’anni di età. Il primo segnale è un diradamento dei capelli, che diventa sempre più evidente con il passare del tempo. Con l’avanzare della condizione, si sviluppa una chierica nella parte posteriore della testa. Se la perdita di capelli continua in maniera progressiva, il diradamento dei capelli e la chierica si evolvono in una testa completamente calva.

Nelle donne, la perdita di capelli ereditaria inizia più tardi, spesso con l’inizio della menopausa. A differenza degli uomini, i capelli cadono lungo la corona della testa fino a quando non si formano delle chiazze calve. Nelle donne la calvizie completa è una condizione molto rara, a differenza della calvizie maschile.

La causa della perdita di capelli ereditaria è un’ipersensibilità della radice del capello all’ormone DHT, originato dall’ormone maschile del testosterone. L’unico rimedio che ha un effetto a lungo termine e duraturo su questo tipo di perdita di capelli è il trapianto di capelli.

Perdita di Capelli Diffusa

Nella perdita di capelli diffusa, a differenza dell’alopecia androgenetica, i capelli cadono improvvisamente su tutta la testa. Le cause possono variare e vanno dagli effetti collaterali dall’assunzione di farmaci, alla malnutrizione o a ragioni psicologiche. Normalmente, i capelli che cadono ricrescono non appena il problema viene risolto.

Perdita di Capelli Circolare (Alopecia Areata)

L’alopecia areata è una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario del corpo identifica improvvisamente i follicoli dei capelli come corpi estranei e li attacca. Ciò causa un’infiammazione nei follicoli, a seguito della quale i capelli cadono.

Questo comporta le chiazze calve circolari tipiche di questa malattia. Le cause esatte di questo disturbo non sono ancora state definitivamente chiarite. Inoltre, un trapianto di capelli non risolverebbe il problema, poiché il sistema immunitario attaccherebbe immediatamente le radici dei capelli che sono state appena trapiantate.

Trapianto Capelli Per Camuffare Le Cicatrici

Il trapianto di capelli può anche essere utilizzato per correggere e camuffare piccole cicatrici antiestetiche sul capo, come ad esempio la sottile cicatrice che si verifica dopo un trapianto di capelli utilizzando la tecnica FUT. Nel caso in cui il paziente voglia camuffare una piccola cicatrice, il Dott. Acar può nasconderla, almeno visivamente, con la micropigmentazione del cuoio capelluto.

Attraverso il trapianto di capelli, è anche possibile coprire cicatrici più grandi o se il paziente desidera che i capelli ricrescano nuovamente in quell’area. Prima, viene rimosso il tessuto cicatriziale in eccesso e la ferita risultante viene chiusa di nuovo con la tecnica tricofitica. A quel punto gli innesti vengono impiantati nell’area cicatriziale e nell’area circostante.

FAQs

Quando bisogna sottoporsi ad un trapianto di capelli?

Un trapianto di capelli non è sempre la soluzione più adatta per risolvere il problema della calvizie: innanzitutto è necessario identificare la causa della perdita dei capelli.

Quando un trapianto di capelli è la soluzione più efficace?

Visto che i farmaci non funzionano in tutti i casi, in presenza di calvizie ereditaria o alopecia androgenetica, il trapianto di capelli è la soluzione più adatta.

Quando un trapianto di capelli non è efficace?

In caso di perdita di capelli diffusa o alopecia areata, il trapianto di capelli potrebbe non essere la soluzione più indicata.

Share this post

Read more posts like this