caduta-capelli-donne

Caduta Capelli Donne: Cause e Rimedi

In this post

La caduta capelli donne può essere causata da disturbi ormonali, malattie autoimmuni o a causa di una predisposizione genetica.

È assolutamente normale perdere circa un centinaio di capelli ogni giorno. Tuttavia, se improvvisamente questa quantità dovesse aumentare, allora ci troveremmo ad affrontare una problematica di perdita capelli.

La caduta di capelli non dipende dal sesso, affligge sia donne che uomini: secondo le statistiche, circa l’80% degli uomini ed il 40% delle donne in Italia soffre della perdita di capelli genetica, l’alopecia androgenetica.

In ogni caso, la perdita di capelli ereditaria non è sempre la causa di un’improvviso aumento del diradamento dei capelli.

Ci sono altre possibili cause della perdita di capelli nelle donne. Ad esempio una condizione medica autoimmune o lo stress possono rendere sempre più deboli i propri capelli.

Diradamento Capelli Nelle Donne

Se i capelli si diradano in maniera consistente su tutto il cuoio capelluto, allora si tratta di una perdita capelli diffusa. Le cause possono essere molteplice e solitamente sono correlate alle proprie abitudini e stile di vita.

Un diradamento diffuso può essere causato da un forte stress, mancanza di sonno o anche una dieta poco equilibrata. Altre cause della perdita capelli donne possono essere:

  • Effetti collaterali di farmaci
  • Sbalzi ormonali (soprattutto durante la gravidanza)
  • Una dieta errata (in particolare mancanza di un giusto apporto di ferro e zinco)
  • Il fumo

Una perdita di capelli diffusa solitamente può essere trattata in modo efficace se la causa scatenante viene identificata correttamente. In genere, se la causa della perdita di capelli viene eliminata, i follicoli torneranno a crescere nuovamente. Ad esempio, se i capelli cadono durante una dieta non bilanciata, un sensibile cambiamento nella nutrizione può portare a risultati veloci e positivi.

Perdita Capelli Dopo La Gravidanza

La perdita capelli dopo la gravidanza è un fenomeno comune ed affligge la quasi totalità delle donne. Non appena i livelli ormonali si stabilizzano nuovamente, i capelli smetteranno di cadere.

I follicoli attraversano cicli di crescita e cicli di riposo. Quando i capelli entrano nel ciclo di riposo, i capelli iniziano a cadere, ma questo non si nota in quanto altri follicoli circostanti potrebbero essere ancora nel ciclo di crescita.

Durante la gravidanza, i livelli di estrogeno e di hGC (gonadotropina corionica) aumentano esponenzialmente. Questa condizione previene la caduta naturale dei capelli. Per questo motivo le donne incinta hanno una chioma più densa del solito.

Se consideriamo che una gravidanza dura in media attorno alle 40 settimane, ovvero 280 giorni, ogni giorno circa 100 follicoli piliferi dovrebbero cadere naturalmente. Tuttavia, a causa degli alti livelli di estrogeno, solo la metà di questi cadrà. In totale sono circa 14,000 follicoli piliferi che non vengono affetti dalla naturale caduta dei capelli.

Questi 14,000 follicoli in più, cadranno immediatamente dopo la gravidanza e da un punto di vista estetico sembrerà che si sia affetti da una grave condizione di perdita di capelli.

Caduta Capelli Pillola Anticoncezionale

Un’assunzione non regolare e discontinua della pillola anticoncezionale può essere la causa di una perdita di capelli dovuta a sbalzi ormonali.

La pillola interferisce con l’equilibrio ormonale di una donna per impedire a un ovulo fecondato di impiantarsi nell’utero.

L’ovulazione viene fermata. Il livello di estrogeni rimane artificialmente alto grazie alla pillola e i capelli cadono meno, come accade in gravidanza. Dopo aver interrotto la pillola, il livello di estrogeni diminuisce ai suoi livelli naturali e questo porta i capelli a cadere nuovamente secondo il loro ciclo vitale.

Un altro motivo per l’aumento della perdita di capelli dopo aver interrotto la pillola anticoncezionale, può essere che le ovaie producono improvvisamente più ormoni maschili. Questo può avere un effetto negativo sulla crescita dei capelli, soprattutto se la donna ha già una predisposizione all’alopecia androgenetica.

Altre conseguenze visibili possono essere la comparsa di acne ed una pelle particolarmente impura.

Inoltre, le carenze nutrizionali possono causare la caduta dei capelli. Questo perché il fegato, l’intestino e la ghiandola tiroidea devono prima riprendersi. L’assunzione della pillola può anche avere un effetto negativo su questi organi.

Alopecia Areata

Ad oggi, l’esatta causa della comparsa dell’alopecia areata (caduta improvvisa dei capelli a chiazze) non è stata ancora definita. In questa patologia autoimmune, il sistema immunitario del paziente identifica le radici dei capelli come corpi estranei e li attacca di conseguenza.

Il risultato è la comparsa di chiazze circolari completamente calve su tutto lo scalpo.

Esistono quattro tipi di alopecia:

  • Ofiasi – i capelli cadono a forma di onda nell’area situata sul retro del capo e delle orecchie.
  • Alopecia Areata – comparsa di chiazze calve circolari.
  • Alopecia Totalis – perdita di capelli dell’intero scalpo.
  • Alopecia Universalis – caduta dei follicoli piliferi dell’intero corpo.

L’alopecia areata compare spesso in concomitanza con altri disturbi, come ad esempio la vitiligine, macchie bianche sulla pelle.

Alcune persone possono invece essere solamente predisposte all’alopecia. Non è raro assistere ad episodi ricorrenti: molti pazienti possono non soffrirne per lunghi periodi e non avere sintomi, ma improvvisamente i capelli iniziano a cadere nuovamente.

Alopecia Androgenetica Nelle Donne - Caduta Dei Capelli in Menopausa

La caduta dei capelli genetica viene chiamata dai dottori alopecia androgenetica.

Non sono solo gli uomini ad essere affetti dalla caduta di capelli ormonale ed ereditaria. Anche le donne possono soffrirne, con la differenza che la caduta di capelli genetica nelle donne si manifesta molto più tardi. Solitamente inizia con la comparsa della menopausa.

La caduta dei capelli genetica nelle donne è ereditaria e determinata geneticamente.

Così come accade negli uomini, le radici dei capelli femminili reagiscono all’ormone DHT (diidrotestosterone), generato dall’ormone maschile del testosterone.

Fino alla comparsa della menopausa, l’estrogeno tiene sotto controllo questo ormone. Una volta che una donna entra in menopausa, la produzione di estrogeni diminuisce ed i livelli di testosterone si alzano.

Differentemente dagli uomini, la perdita di capelli genetica nelle donne inizia nell’area superiore del capo, la corona. I capelli iniziano a diradarsi sempre di più in quest’area, fino a che il cuoio capelluto sarà visibile tra la chioma.

Rimedi Contro la Perdita di Capelli

Le donne reagiscono in modo molto negativo al problema della perdita di capelli, molto più degli uomini.

Ancora oggi, infatti, una chioma folta e sana è considerata un canone di bellezza femminile imprescindibile. Le donne affette da una grave forma di perdita di capelli cercano rimedi e cure online o supporto psicologico ed emotivo.

Come detto in precedenza, la caduta capelli donne può essere temporanea ed associata ad uno stile di vita, comportamenti o alimentazione scorretti. Una volta eliminata la causa, il problema dovrebbe sparire.

Cosa fare però se i capelli non ricrescono o se una donna soffre di una perdita di capelli genetica?

Il trapianto capelli rappresenta una soluzione efficace e permanente per contrastare il problema della perdita di capelli ereditaria. Clinica Cosmedica offre servizi di trapianto capelli Turchia di alta qualità e con le migliori tecniche come il trapianto capelli FUE.

Clinica Cosmedica ha al suo attivo tantissime operazioni di trapianto capelli di successo, così come testimoniato dalla nostra pagina trapianto capelli prima e dopo.

Purtroppo questa soluzione non è adeguata per combattere l’alopecia areata, in quanto il sistema immunitario attaccherà i nuovi follicoli trapiantati.

Prenota subito un consulto gratuito presso Clinica Cosmedica con il Dott. Levent Acar e trova la soluzione più adatta alle tue esigenze.

FAQs

Cosa provoca la caduta dei capelli nelle donne?
Anche le donne possono soffrire di una perdita di capelli genetica. Tuttavia, molto spesso la caduta dei capelli nelle donne è dovuta a fattori e comportamenti facilmente individuabili e risolvibili, come alimentazione scorretta, effetti collaterali di farmaci e sbalzi ormonali.

Cosa mangiare per rinforzare i capelli che cadono?
Se una donna assiste ad un’improvvisa perdita di capelli, questa può essere causata da uno scarso apporto di nutrienti contenenti zinco e ferro. Una dieta ricca di questi elementi può ripristinare la chioma.

Quali sono le malattie che fanno perdere i capelli?
L’alopecia androgenetica è la perdita di capelli ereditaria e genetica che può colpire anche la popolazione femminile, solitamente una volta iniziata la menopausa.

Share this post

Read more posts like this